Salerno, colpisce alla testa la fidanzata: lei fugge insanguinata dalla finestra

La lite violenta è andata in scena all'interno di un'abitazione situata in via Delle Calabrie. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 e la Polizia

Gli agenti della Polizia sono intervenuti, la scorsa notte, in via delle Calabrie a Salerno, dove si è verificata a causa di una violenta lite tra fidanzati.

L’episodio

Ad essere soccorsa, anche da un’autoambulanza, è stata una donna, di nazionalità georgiana, trovata in stato di ebbrezza, la quale è stata trasportata in ospedale dove le sono state diagnosticate lesioni guaribili in cinque giorni per una ferita al capo. I poliziotti, frattanto, hanno rinvenuto, nell’abitazione dov’è andata in scena la lite, alcune tracce di sangue, ma anche uno strumento utensile con cui la georgiana ha riferito di essere stata minacciata da un cittadino marocchino, al quale sarebbe legata sentimentalmente.

Quest’ultimo, rintracciato ed identificato per  T.M., marocchino, è stato accompagnato presso gli uffici della Questura dove, al termine degli accertamenti, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per le lesioni provocate alla straniera e per violenza privata, poiché le ha impedito di allontanarsi dall’appartamento chiudendo la porta dell’abitazione. Dalla ricostruzione della dinamica della lite è emerso, infatti, che la georgiana aveva deciso di trascorrere una serata a casa del marocchino, ma tra i due è scoppiata una discussione protrattasi fino a tarda notte, nel corso della quale la donna è stata colpita al capo dall’uomo. Fortunatamente è riuscita a scappare dall’abitazione calandosi giù dal balcone situato al primo piano di una palazzino, visto che la porta d’ingresso era stata chiusa a chiave.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il cittadino marocchino, oltre ad essere deferito in stato di libertà per il reato di lesioni aggravate dall’utilizzo di un corpo contundente e per violenza privata, è stato posto a disposizione del locale Ufficio Immigrazione ed al termine degli accertamenti è stato emesso nei suoi confronti il provvedimento di espulsione dal territorio nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento