Luci d'Artista spente in segno di lutto per la tragedia di Ancona

Il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ha disposto, in segno di lutto, lo spegnimento per 5 minuti alle ore 18.00 di oggi sabato 8 dicembre della Luci d’Artista in piazza Flavio Gioia e dell’Albero di Natale in Piazza Portanova

Salerno esprime profondo cordoglio per le vittime della tragedia in discoteca  ad Ancona. Il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ha disposto, in segno di lutto, lo spegnimento per 5 minuti alle ore 18.00 di oggi sabato 8 dicembre della Luci d’Artista in piazza Flavio Gioia e dell’Albero di Natale in Piazza Portanova. "In queste ore di turbamento unanime - dice il primo cittadino - per quanto accaduto si rinnovi l’impegno personale e collettivo affinché mai più simili tragedie abbiano a verificarsi in momenti destinati allo svago ed al divertimento". L'albero, (foto in basso di Massimo Pica) è rimasto spento per 15 minuti, con il cordoglio dei tanti visitatori.

Oggi, nonostante le condizioni meteo, si prevede il tutto esaurito a Salerno per il fine settimana e il giorno dell'Immacolata. Sono infatti previsti 600 bus in arrivo con il settore alberghiero che ha fatto registrare un 99% di prenotazioni. I dati provengono dall’ dall’Osservatorio turistico extralberghiero in Campania. 

La tragedia

Il dramma ieri sera, in una discoteca a Corinaldo, vicino ad Ancona dove sei persone sono morte schiacciate dalla calca mentre tentavano di fuggire dal locale, probabilmente dopo che qualcuno aveva scatenato il panico con uno spray urticante. Le vittime sono cinque minorenni (tre ragazze e due ragazzi, tra i 14 e i 16 anni) e una madre di 39 anni che aveva voluto accompagnare la figlia.I feriti sono 59, tutti con traumi e lesioni da schiacciamento. Trentacinque sono stati trasportati con le ambulanze del 118 all'ospedale più vicino, quello di Senigallia, da dove i più gravi, 13 di cui alcuni in pericolo di vita, sono stati successivamente trasferiti all'ospedale Torrette ad Ancona.

La discoteva era frequentata da tanti giovani che erano in attesa del concerto del rapper Sfera Ebbasta. Nel locale, secondo quanto hanno riferito dai Vigili del fuoco, erano presenti un migliaio di persone. La tragedia è avvenuta in quel punto: quando i ragazzi sono usciti di corsa dal locale, decine di loro si sono accalcati per passare sul ponticello fino a quando una balaustra ha ceduto. I primi ragazzi sono così finiti nel fossato, un metro sotto il ponticello, e sono stati schiacciati da tutti gli altri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, Sarno si sveglia in lacrime: muore Michele, 38enne ricoverato al Ruggi

  • Covid-19, sospende il pagamento dell'affitto per gli inquilini in difficoltà: il bel gesto di una cittadina di Baronissi

  • Coronavirus: nuovi contagi a Baronissi e a San Valentino Torio, Valiante dà il nome

  • Coronavirus: 1° contagio a San Mango e nuovo caso a San Severino, i nomi dei pazienti

  • "Alimenti scaduti nel mio pacco": il direttore del Banco Alimentare risponde alla mamma di Pontecagnano

  • Non risponde ai vicini: vigili del fuoco e carabinieri in via Dei Principati

Torna su
SalernoToday è in caricamento