menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Partite casalinghe dei Granata: addetti di Salerno Mobilità minacciati, l'appello di Rispoli

Angelo Rispoli della Fiadel provinciale: “Incolumità a rischio, sospendere subito il servizio e organizzare un piano che consenta di operare in piena tranquillità”

Sarebbero stati minacciati durante le partite casalinghe della Salernitana, i  lavoratori di Salerno Mobilità. A denunciarlo, Angelo Rispoli della Csa Fiadel provinciale: "Sono preoccupato per le condizioni in cui i dipendenti della società partecipata del Comune prestano il loro servizio allo stadio Arechi in occasione degli incontri casalinghi della Salernitana".

L'appello

Secondo Rispoli, infatti, molti lavoratori vengono lasciati in balia del proprio destino a cercare di vendere dei ticket a utenti che hanno il libero accesso in aree non delimitate e che spesso minacciano o sbeffeggiano gli addetti. Da qui, la decisione di diffidare e mettere in mora i vertici della società partecipata e i rappresentanti politici dell'amministrazione comunale di Salerno. "Questa situazione non è più sostenibile- ha concluso il sindacalista- Chiedo che vengano adottati gli opportuni provvedimenti delimitando l'area o individuando un apposito piano parcheggi. Infine, a tutela dei lavoratori, chiedo di sospendere il servizio fino a quando non verranno adottati i provvedimenti richiesti".


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

  • social

    Promozione culturale, pubblicato l'avviso della Regione Campania

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento