rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

Travolse e uccise con l'auto Luigi D'Urso: condannato a tre anni

Il 24enne – secondo l’accusa – superò ad alta velocità l’incrocio tra via De Felice e Corso Garibaldi nonostante il semaforo rosso

E’ stato condannato, in primo grado, a tre anni di reclusione il ragazzo di 24 anni che, nel novembre 2021, uccise con la sua auto Luigi D’Urso, 29 anni, gestore del ristorante “Nonna Maria” a Salerno. Quest’ultimo, mentre stava rincasando a bordo del suo motorino, venne travolto dalla vettura del giovane che – secondo l’accusa – superò ad alta velocità l’incrocio tra via De Felice e Corso Garibaldi nonostante il semaforo rosso. 

La condanna

Il gup del Tribunale di Salerno, contemporaneamente, ha fatto cadere le accuse aggravanti secondo cui il 24enne era alla guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Per lui, dunque, una condanna a tre anni per omicidio stradale oltre al risarcimento dei danni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolse e uccise con l'auto Luigi D'Urso: condannato a tre anni

SalernoToday è in caricamento