Cronaca

Giovani in skate multati dai vigili a Salerno: è polemica

Quattro ragazzini, per lo più minorenni, sono stati bloccati dai vigili urbani nei pressi del Grand Hotel per aver violato il Codice della Strada. In città manca un luogo per far praticare questa tipologia di sport

Esplode la polemica sul’assenza di un’area attrezzata da destinare agli amanti dello skateboard. Martedì pomeriggio, infatti, quattro ragazzini, per lo più minorenni, sono stati sanzionati perché skateavano nei pressi del Grand Hotel Salerno.

Il caso

A bloccarli e multarli è stata una pattuglia degli agenti della Polizia Municipale in quanto violavano l’articolo 190 del Codice della Strada che vieta l’utilizzo di skateboard, monopattini o similari in luoghi frequentati da pedoni per motivi di sicurezza.  Una multa di 18 euro se verrà pagata entro cinque giorni, altrimenti salirà a 90.

La polemica

L’episodio è stato raccontato dai diretti interessati alle famiglie che sono si sono recate sul posto per rendersi conto di ciò che era accaduto. E così, in poco tempo, è montata sui social la polemica per l’assenza a Salerno di luoghi dove consentire agli amanti dello skateboard di praticare la loro passione, così come avviene in altre città italiane ed europee.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani in skate multati dai vigili a Salerno: è polemica

SalernoToday è in caricamento