menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Commercio abusivo e prostituzione: raffica di multe dei vigili urbani in città

Due venditori sono stati sanzionati con 5 mila euro in piazza Vittorio Veneto. Verbalizzato anche un esercizio commerciale e sei prostitute nella zona orientale

Giornata intensa di lavoro per i vigili urbani di Salerno, che hanno sanzionato con 5 mila euro due venditori provenienti dall’hinterland napoletano per violazione delle leggi sul commercio perchè vendevano accessori per abbigliamento in piazza Vittorio Veneto. Uno di loro è stato deferito all’ autorità giudiziaria per inottemperanza al foglio di via obbligatorio emesso dal questore di Salerno nei suoi confronti col divieto di ritorno nel comune di Salerno per tre anni. La merce è stata sequestrata. I caschi bianchi, sempre nei pressi della stazione ferroviaria, hanno multato con 500 euro un pubblico esercizio per l’abbandono incontrollato di rifiuti sul suolo pubblico e per l’inosservanza delle norme sulla raccolta differenziata. Inoltre hanno fermato e sanzionato quattro questuanti che infastidivano i passanti e gli avventori della attività commerciali. Uno di loro è stato deferito all’autorità giudiziaria perchè inottemperante al foglio di via obbligatorio. Ma non finisce qui. In via Scillato un parcheggiatore è stato verbalizzato con 771 euro per inottemperanza  al foglio di via obbligatorio.

In serata, invece, a nei pressi dello Stadio Arechi, della zona industriale e lungo la litoranea gli uomini della polizia municipale hanno verbalizzato con 500 euro sei prostitute. Stessa sanzione è toccata a tre clienti provenienti dai comuni limitrofi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento