Incendio minaccia rifugio municipale: in salvo i cani

Una grosse nube di fumo ha circondato la struttura, mettendo in allerta i volontari, corsi subito per mettere in salvo i tanti cani dalle loro cucce. L'incendio scoppiato al di là dell'autostrada è stato domato in tempo dai vigili del fuoco

Tragedia sfiorata nel canile municipale di Ostaglio, quando un fumo denso generato da un incendio scoppiato nelle vicinanze, ha messo in allerta volontari e i cani presenti nel rifugio. Il fumo, molto denso, è arrivato a sfiorare la struttura con un odore pesante che ha terrorizzato i presenti. Diverse le persone che si sono impegnate a quel punto a raggiungere le cucce e a portare i cani più grandi, insieme ai cuccioli, in salvo. Poco distante da li, i vigili del fuoco sono intervenuti per domare le fiamme al di là dell'autostrada, alimentate in maniera sempre più veloce dal vento, impedendo che raggiungessero il canile. La squadra di volontari, a gran fatica per via delle condizioni atmosferiche e la poca visibilità, sono riusciti a raggiungere la struttura e a mettere in salvo i cani. Molte le segnalazioni giunte agli stessi volontari, con il rischio concreto corso per la struttura. Molti dei cuccioli sono stati messi in salvo con non poche difficoltà, a causa del loro timore di uscire dalle cucce, quindi all'aria aperta, nel bel mezzo della nube di fumo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma al Ruggi, ragazza partorisce la figlia e poi muore di tumore

  • Costiera a lutto, è morto prematuramente il maresciallo Perrelli

  • Concorso per OSS a Salerno, annunciate anche oltre 500 assunzioni di medici e amministrativi

  • Coronavirus, due ragazze cilentane in quarantena

  • Lutto a Castellabate, muore il maresciallo dei vigili Vincenzo Cilento

  • Colpito da un'ischemia, continua a guidare: salvato un uomo ad Antessano di Baronissi

Torna su
SalernoToday è in caricamento