Salerno, spunta un parcheggio riservato con croce gialla: l'ironia del web

Sulla pagina Facebook "Cosa c'è che non va a Salerno" dilagano i commenti su un presunto errore da parte dell'esecutore della striscia

La croce gialla (Foto da "Cosa c'è che non va a Salerno")

Curiosità in via Roma, a Salerno, dove al posto della classica segnaletica orizzontale del posto auto riservato a chi deve andare in farmacia, è stata realizzata una croce di colore giallo. La fotografia è stata scattata e pubblicata dal gruppo Facebook Cosa c’è che non va a Salerno?”.

L’ironia del web

Gli autori dell’immagine, che da qualche ora sta girando sui social, si augurano che “che si tratti di uno sbaglio, dovuto alla mancanza di conoscenza di chi ha materialmente eseguito i lavori, non di una bizzarra scelta dell'esecutore”. Numerosi i commenti, soprattutto ironici. Scrive Fabrizio: “Con tutto il rispetto per il simbolo della Chiesa, in questo caso mi sembra più di cimitero”. Giuseppe: “É per chi trasporta morti viventi... gli zombi!”. E ancora Silvia: “Era troppo complicata l'altra croce il disegnatore l'ha semplificata”. Ma c’è anche chi come Emma rivela: “Li vi abita un cardinale ed è il suo posto riservato... Non hanno sbagliato il disegno della croce”. Di qui nuove reazioni, ma questa volta polemiche: “Non sapevo avessero questo privilegio” risponde Barbara. Mentre Bartolo taglia corto: “E’ riservato al parroco”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

Torna su
SalernoToday è in caricamento