Stop alla raccolta differenziata per 24 ore: Salerno Pulita in sciopero

Salerno Pulita assicurerà i servizi essenziali e le prestazioni indispensabili al fine di limitare disagi ai cittadini

Stop alla raccolta dei rifiuti per 24 ore: l'11 febbraio, infatti, Salerno Pulita ha indetto uno sciopero. Ad annunciarlo, l'Amministratore Unico Nicola Sardone che inviato una nota alla Prefettura, per rendere nota la decisione, in cui, tuttavia, non si fa cenno alle motivazioni.

La nota

Il giorno 11 febbraio 2020 e per 24 ore è stato proclamato uno sciopero che interesserà i servizi della raccolta differenziata e dello spazzamento nell’ambito del Territorio Comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Salerno Pulita assicurerà i servizi essenziali e le prestazioni indispensabili al fine di limitare disagi ai cittadini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19 a Battipaglia, 112 casi e 1 decesso. La sindaca Francese: "Ci sono i primi sintomatici, coinvolgere i medici di base"

  • Restrizioni per le norme anti-Covid: Sal De Riso chiude i battenti, l'annuncio

  • Nuovo Dpcm, commercianti bloccano la strada a Nocera Inferiore: traffico in tilt

  • Covid-19, ordinanza di De Luca: resta il coprifuoco, confermata la Dad

  • Coronavirus, altri 262 casi positivi nel salernitano: i dati del Ministero

  • Scafati, alunne bendate durante l'interrogazione a distanza: parla il preside

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento