menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salerno, rapina all'Oasi del pellicano: il gup assolve tutti i sospettati

Non sono bastate le dichiarazioni del collaboratore di giustizia, Ciro De Simone, per giungere alle condanne di Vincenzo Villacaro, Luca Dolce, Ivan Del Giusto e Luigi Mercadante, accusati di rapina

Non sono bastate le dichiarazioni del collaboratore di giustizia, Ciro De Simone, per giungere alle condanne di Vincenzo Villacaro, Luca Dolce, Ivan Del Giusto e Luigi Mercadante, accusati di rapina. Il gup del tribunale di Salerno, Stefano Berni Canani, dopo il rito abbreviato ha assolto gli imputati per non aver commesso il fatto. Condannando solo De Simone a 3 anni di reclusione. Per l'accusa del possesso di armi è scattata, invece, la prescrizione. La rapina finita oggetto dell'udienza fu quella commessa al ristorante "L'oasi del pellicano" sulla litoranea. A parlare di quel colpo fu proprio De Simone, con la contestuale collaborazione con la giustizia. Gli elementi che fornì erano relativi a colpi a danni di supermercati ed esercizi commerciali, oltre che di ristorazione. Nel caso specifico, non sono stati trovati riscontri, spingendo il gup ad una sentenza di assoluzione. A differenza della Procura, che aveva chiesto condanne per tutti gli imputati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento