rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Via Luigi Guercio / Via Pietro Capasso

Assalto con mitra al portavalori, bottino di 50 mila euro: due rapinatori in fuga

Proseguono a tutto campo le indagini delle Forze dell'Ordine dopo la rapina andata in scena dinanzi alla filiale di Poste Italiane in via Capasso. Rinvenuto anche il bossolo di una pistola

E' di circa 50mila euro il bottino del colpo messo a segno questa mattina a Salerno da parte di due malviventi che hanno assaltato un portavalori nei pressi delle Poste di via Capasso. Armati di mitra, i rapinatori hanno atteso che una delle due guardie giurate stesse per entrare nell'ufficio, per tendergli l'agguato: dopo averlo disarmato, lo hanno colpito alla testa con il calcio della sua pistola e gli hanno sottratto il sacco contenente il denaro contante. Il blindato, secondo una ricostruzione effettuata dalla Squadra Mobile, trasportava quattro sacchi per un totale di 200mila euro. Considerato che gli altri tre sono rimasti all'interno del portavalori, è molto probabile che il bottino sia stato di circa 50mila euro.

Le indagini 

Gli investigatori, inoltre, hanno rinvenuto un bossolo dinanzi all'ingresso delle Poste. Gli accertamenti effettuati dal personale della Scientifica, abbinati ai racconti dei testimoni hanno permesso di appurare che il proiettile non è stato esploso durante la colluttazione ma che potrebbe essere caduto dalla pistola sottratta dai malviventi al vigilantes. Dopo il colpo i due rapinatori si sono dati alla fuga a bordo di un Doblò di colore grigio. Le forze dell'ordine stanno esaminando le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza anche per appurare se nei giorni scorsi vi siano stati movimenti sospetti in zona. La certezza, infatti, è che i rapinatori siano dei "professionisti" e che abbiano curato tutto nei minimi particolari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto con mitra al portavalori, bottino di 50 mila euro: due rapinatori in fuga

SalernoToday è in caricamento