menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa tra giovani, 17enne accoltellato a Pontecagnano: due ragazzi condannati

I due aggressori e la vittima di 17 anni avevano già avuto una discussione all’interno di un bar, davanti ad alcuni testimoni.

Erano sotto accusa per tentato omicidio, poi riqualificata dai giudici in lesioni volontarie, consumate nel corso di una rissa. Due giovani sono stati condannati a 3 anni e 2 anni e 4 mesi, poi rimessi in libertà con obbligo di dimora nel comune di Salerno. I due furono imputati per quanto accaduto a Pontecagnano Faiano nel dicembre del 2019, quando rimase ferito un diciassettenne. I due furono arrestati dagli uomini della Squadra mobile dopo una visione delle immagini di alcune telecamere. 

Le accuse

I due aggressori e la vittima di 17 anni avevano già avuto una discussione all’interno di un bar, davanti ad alcuni testimoni. Facevano parte di due diversi gruppi, tra questi vi erano anche alcuni minori. E la cosa non era finita lì. I contendenti, dopo qualche settimana si erano risenti con l'intento di chiudere i conti. Si erano così incontrati presso alcuni giardinetti, decidendo di definire la contesa a suon di botte, fino a quando uno dei due arrestati non tirò fuori il coltello e ferì alle spalle la giovane vittima.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento