A Salerno arrivano le reliquie di San Giovanni Paolo II: cresce l'attesa

Il complesso di San Vincenzo de Paoli, parrocchia San Leonardo, ospiterà le reliquie per cinque giorni, dal 6 al 10 febbraio. Intronizzazione, messa, preghiera

Reliquie di San Giovanni Paolo II nella parrocchia di San Leonardo

"Con grande gioia annunciamo l'arrivo delle reliquie di San Giovanni Paolo II in mezzo a noi, dal 6 al 10 febbraio. Vivremo insieme giorni di grazia e di benedizioni attraverso la sua intercessione". Con questo post, comparso sulla propria bacheca facebook, la parrocchia di San Leonardo annuncia cinque giorni di festeggiamenti e di preghiera per l'arrivo nel complesso San Vincenzo de Paoli delle reliquie di "un uomo, pastore, santo". Cresce l'attesa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il programma

Si comincia mercoledì 6 febbraio alle ore 18 con l'arrivo delle reliquie, l'intronizzazione. Alle ore 18.15 il Rosario con le parole di San Giovanni Paolo II, la celebrazione eucaristica alle ore 19. Da giovedì 7 a sabato 9 febbraio, la reliquia visita gli ammalati della parrocchia dalle ore 9.30 alle 12. Alle ore 16.30, coroncina alla Divina Misericordi, Rosario dalle ore 18.15, alle 19 la Messa. Domenica 10 febbraio alle ore 9 le Lodi, 9.30 Messa, 10.30 Ora Media, alle 11 Messa, alle ore 16 la coroncina alla Divina Misericordia, dalle 17 relazione tenuta dal dottore Raffaaele Mazzarella, direttore del Centro Culturale San Paolo-Onlus Campania-coordinatore organizzativo. Alle ore 18.30, celebrazione eucaristica con cerimonia di chiusura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Coronavirus, nuovi contagi in provincia di Salerno: i comuni coinvolti

  • Covid-19 a Cava, lo sfogo di Carla De Pisapia: "Mio padre è morto e devono ancora farmi il tampone"

  • Covid-19: altri 3 contagi a San Mango, nuovi casi a San Severino, Sarno, Vibonati e Nocera

  • Covid-19: contagi in diminuzione in Campania, l'analisi dei dati

Torna su
SalernoToday è in caricamento