rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Rifiuti abbandonati e scarichi illeciti: scatta il sequestro in un'azienda di Salerno

I responsabili sono stati denunciati all'Autorità Giudiziaria per le violazioni Testo Unico Ambientale

Blitz dei carabinieri forestali di San Cipriano Picentino nella zona industriale di Salerno. In particolare, una pattuglia ha effettuato un sopralluogo presso una ditta di produzione, stampaggio e commercializzazione di etichette e prodotti per la stampa.

Le irregolarità 

Durante l’ispezione i militari hanno riscontrato che i reflui di lavorazione prodotti dalla vasca utilizzata per la pulizia di componenti contaminati da inchiostro e prodotti chimici per la stampa, confluivano direttamente in pubblica fognatura senza alcun tipo di trattamento e in assenza di titoli autorizzativi. Nel comprensorio aziendale, inoltre, hanno accertato che un’area di circa 100 mq era stata adibita a discarica di rifiuti speciali e pericolosi prodotti dall’attività lavorativa; tali rifiuti erano depositati direttamente sul suolo senza alcuna impermeabilizzazione né protezione dalle intemperie con conseguente percolazione sul terreno.

La denuncia

Ad esito del controllo i militari hanno verificato che la ditta aveva omesso di aggiornare il registro di carico e scarico dei rifiuti pericolosi, come prescritto dalle norme di settore, ed infatti l’ultima operazione tracciata risaliva al 2017. Alla luce di quanto accertato, i militari hanno provveduto a porre sotto sequestro l’area interessata ed hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria i responsabili per le violazioni Testo Unico Ambientale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti abbandonati e scarichi illeciti: scatta il sequestro in un'azienda di Salerno

SalernoToday è in caricamento