Sorpresi a vendere dosi di hashish: arrestati due pusher a Salerno

I due stranieri sono stati bloccati dagli agenti della Sezione Falchi della Questura mentre cedevano hashish ad un cliente sul lungomare cittadino

Gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile – Sezione Falchi hanno arrestato due cittadini stranieri, sul lungomare di Salerno, sorpresi a cedere dosi di stupefacente ad un giovane originario del Piemonte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I blitz

Nel corso dei controlli, rafforzati in occasione di Luci d’Artista, gli agenti hanno notato i due (M.U.T., nigeriano di 20 anni e richiedente asilo politico, e B.B., egiziano di  23 anni), mentre si appartavano in modo sospettoso con una terza persona. Di qui il blitz, nel corso del quale sono stati  trovati in possesso di dosi di hashish per un peso complessivo di 50  grammi. I due sono stai bloccati proprio mentre cedevano una dose ad un cliente in cambio di denaro. Indosso al cittadino egiziano è stato rinvenuto anche un coltello a serramanico con lama lunga 20 cm. Dopo le formalità di rito, i due sono stati rinchiusi nella casa circondariale di Salerno - Fuorni a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il giovane cliente, invece, è stato segnalato alla Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

  • Covid-19: i contagi superano quota 200 in provincia, due bimbi positivi a Salerno e 2 casi a Baronissi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento