Salerno, perseguita la vicina di casa: anziana a giudizio

A stabilirlo è stato il Gip Piero Indinnimeo a seguito della denuncia presentata da una 71enne alle forze dell’ordine

Un’anziana di 80 anni, residente a Salerno, è stata rinviata a giudizio con l’accusa di stalking nei confronti di una vicina di casa di 71 anni.

Il caso

A stabilirlo è stato il Gip Piero Indinnimeo a seguito della denuncia presentata da quest’ultima alle forze dell’ordine. Secondo quanto raccontato dalla 71enne, l’altra condomina, con la quale gli attriti non sarebbe mai mancati, avrebbe iniziato a perseguitarla anche con delle scritte sui muri condominiali, lanciandole oggetti vari addosso e arrivando a minacciarla con un coltello. Di qui la decisione di chiedere l’intervento degli uomini in divisa che hanno segnalato il caso alla Procura. Ora l’ottantenne dovrà difendersi in un processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa: spostarsi in un altro comune? Per la spesa sì, per il parrucchiere no

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • "Forza Capitano!": Salerno fa il tifo per Carmine Novella

  • Ictus fulminante: muore a 54 anni il dottor Luongo, il cordoglio del sindaco di Montano Antilia

Torna su
SalernoToday è in caricamento