menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cocaina dall'Ecuador alla provincia di Salerno, sconto di pena per un nocerino

L’uomo era stato arrestato insieme ad altre due persone nel mese di febbraio del 2017, alla stazione di Salerno

Cocaina dall’Ecuador alle piazze di spaccio dell’Agro nocerino, è stato condannato anche in secondo grado, ma con uno sconto rispetto al primo grado di giudizio, V.S. , il nocerino riconosciuto colpevole con sentenza a 6 anni e 8 mesi di reclusione. L’uomo era stato arrestato insieme ad altre due persone nel mese di febbraio del 2017, alla stazione di Salerno.

L'indagine

Secondo un’indagine condotta dagli uomini del Gico della Guardia di Finanza, il gruppo di indagati avrebbe avuto quale obiettivo quello di spostare un chilo e duecento grammi di cocaina pura, giunta dal Sudamerica, tra i comuni di Pagani e Sant’Egidio del Monte Albino. Quel giorno, alla stazione di Salerno, i finanzieri utilizzarono una donna cubana, di 42 anni, che doveva incontrare due persone poco prima che questi ultimi venissero arrestati. La sudamericana, riconosciuta colpevole in primo grado, era stata già fermata a Fiumicino, diventando poi per volere degli inquirenti un’esca per gli altri due. Ora è giunta la condanna in secondo grado per l’uomo, in Corte d’Appello

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento