Striscione alla scuola "Barra": Pelliccia scrive al capo dei vigili

“L'esposizione è evidentemente abusiva e i contenuti mi pare riguardino commenti a provvedimenti del Questore"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Ornella Pelliccia ha inviato una lettera al comandante della Polizia Municipale di Salerno “qualora fosse sfuggita ai suoi uomini che pure pattugliano assiduamente il vicino Lungomare” l'esposizione da molti giorni di un lungo striscione sulla cancellata posteriore dell'Istituto Barra, nei pressi del Crescent, uno degli ingressi in città più transitato da visitatori e turisti. “L'esposizione è evidentemente abusiva e i contenuti mi pare riguardino commenti a provvedimenti del Questore: e la Questura è a 10 metri di distanza.Mi auguro che Lei valuti e disponga tempestivamente la rimozione dell'abuso e il perseguimento dei responsabili per le violazioni al decoro, peraltro violazioni reiterate dai cosiddetti Ultras senza che esse siano mai sanzionate (a mia memoria). E questa appare ai miei occhi di cittadina osservante delle leggi, una grave omissione” conclude Pelliccia.

Torna su
SalernoToday è in caricamento