Militare morì a causa dell'amianto: riconosciuto risarcimento alla figlia

La sentenza reca la firma del giudice della sezione lavoro Marcello Maiorano, che ha riconosciuto l'equiparazione della giovane donna, Renata Tiraferri, a figlia di una vittima del terrorismo

Il tribunale di Salerno ha condannato il Ministero della Difesa e della Marina Militare, riconoscendo alla figlia di una vittima del dovere, non a carico del padre al momento del decesso per mesotelioma, il risarcimento dei danni subiti. La sentenza reca la firma del giudice della sezione lavoro Marcello Maiorano, che ha riconosciuto l'equiparazione della giovane donna, Renata Tiraferri, a figlia di una vittima del terrorismo. In quanto tale, beneficerà di un assegno vitalizio di 500 euro, oltre perequazioni ex lege, e ad uno speciale assegno vitalizio dell'importo di 1.033 euro per il decesso del padre Giovanni. In prima battuta, la sua ricihesta era stata respinta dal Ministero della Difesa. Da li il ricorso al giudice del lavoro di Salerno. Inizialmente, il vitalizio era stato assegnato solo alla sorella che, al momento del decesso del padre, era ancora a suo carico

La storia 

Giovanni Tiraferri aveva prestato servizio su due sommergibili, acquistati dagli Stati Uniti, imbottiti di amianto, che erano stata anche causa della sua morte. Il tribunale di Salerno ha riconosciuto la qualità di orfana di vittima del dovere, equiparando la ragazza ad orfana di vittima del terrorismo. La pratica è stata curata dall'avvocato Ezio Bonanni. Nel provvedimento, il giudice aveva così motivato: "Le prestazioni a favore delle vittime del dovere non pendono da scelte discrezionali dell'amministrazione, bensì dal mero accertamento dei presupposti di fatto richiesti dalla normativa con la conseguenze sussistenza di una posizione di diritto soggettivo. Nel caso di specie resta un punto fermo: che la ricorrente è erede del signor Giovanni Emisfero Tiraferri e tale posizione giuridica è di gran lunga superiore a quella di mera convivenza"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Grave incidente in autostrada, all'altezza della barriera di San Severino

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Tutti in fila per Van Gogh: ingresso gratuito alla mostra immersiva

  • Ex coppia di Pontecagnano a "C'è Posta per te": Federica dice no a Salvatore

Torna su
SalernoToday è in caricamento