menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Dritti al punto”, nel weekend nuovo tour nella Salerno abbandonata: numerose le segnalazioni

La terza e quarta tappa si svolgeranno sabato 6 e domenica 7 marzo: si partirà alle 10 ancora una volta dal centro della città e, toccando vari punti critici, si giungerà nella zona orientale e nelle periferie

Continua l’iniziativa “Dritti al punto: tour nella Salerno abbandonata” promosso dalle associazioni Salute e vita”ed Help Tutela e Sostegno dei Consumatori.  La terza e quarta tappa si svolgeranno sabato 6 e domenica 7 marzo: si partirà alle 10  ancora una volta dal centro della città e, toccando vari punti critici, si giungerà nella zona orientale e nelle periferie. 

L’iniziativa 

Il tour prosegue nella sua doppia veste di denuncia ma anche e soprattutto di proposta e di progetti, arricchendosi inoltre di una nuova metodologia: quella di chiedere direttamente ai cittadini di informare, segnalare, partecipare e denunciare mediante una semplice mail o comunicazione ai contatti web e social dei promotori. “Abbiamo infatti ricevuto – dichiarano Lorenzo Forte e Nadia Bassano - numerose segnalazioni da parte dei nostri concittadini che, in maniera spontanea e volenterosa, hanno aderito al nostro progetto, regalandoci una grande partecipazione ed un successo inaspettato ma che, allo stesso tempo, era già nell’aria, aria di cambiamento: dal centro alle periferie, ci hanno raccontato di situazioni di abbandono, di degrado, di verde pubblico senza alcuna forma di manutenzione, di spazi pubblici sottratti al bene della comunità e di gravi fenomeni di avvelenamento ambientale. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di improntare le prossime tappe anche al tema dell’inquinamento atmosferico: troppe sono, infatti, le zone della città coinvolte dalla puzza nauseabonda e dalle polveri nere delle Fonderie Pisano”. 

L'appello 

I cittadini sono stati esortati a denunciare i gravi episodi attraverso  anche una semplice email o pec ai seguentiindirizzi: ssa41033@pec.carabinieri.it -  uod.501709@pec.regione.campania.it, arpac.dipartimentosalerno@pec.arpacampania.it  - protocollo@pec.comune.salerno.it . “La popolazione ci sta chiedendo aiuto perché insieme a noi vuole costruire la Salerno ideale: una Salerno che accoglie, una Salerno che fornisce servizi e che mette insieme le migliori risorse per tutelare la salute, per garantire l’ambiente al centro del suo programma e per migliorare così la qualità della vita dei suoi concittadini” concludono Forte e Bassano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento