menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffa sulla vendita di una casa di 100mila euro: a giudizio un avvocato

La vicenda, avvenuta a Salerno, risale allo scorso anno. L’avvocato, raggiunto da un decreto di citazione diretta a giudizio, dovrà difendersi dall’accusa di truffa.

Aveva urgenza di acquistare un appartamento per sua figlia, prossima al trasferimento a Salerno da Milano, con la propria famiglia. Così, si era mosso per prendere contatti con l'agenzia immobiliare, fino a giungere alla firma di un preliminare di vendita con un avvocato salernitano 63enne (V.P.), con tanto di versamento della somma di 100mila euro a titolo di caparra.

La truffa

Ma poi, non sarebbe seguita la firma del contratto definitov (che dopo continui rinvii e prese di tempo avrebbe dovuto stipularsi il 31 gennaio), mentre la somma versata dal promittente acquirente, un professore 70enne, quale caparra fu trattenuta dal legale. Da qui, la decisione dell’anziano di innescare la macchina della giustizia, con la denuncia a carico del legale. La vicenda, avvenuta a Salerno, risale allo scorso anno. L’avvocato, raggiunto da un decreto di citazione diretta a giudizio, dovrà difendersi dall’accusa di truffa. Ad insospettire il 70enne, erano stati i continui rinvii e le reiterate richieste di tempo da parte del legale, motivate sulla base dell’esigenza di liberare l’appartamento prima di procedere alla firma.

Il 31 gennaio, quando il docente si era presentato all’appuntamento dinanzi al notaio, il legale avrebbe con tono minaccioso sostenuto di aver dovuto sostenere duemila euro di spese condominiali, pretendendo che la somma gli fosse corrisposta proprio dall’acquirente, altrimenti sarebbe saltato tutto. Dinanzi al rifiuto del docente di pagare, l’avvocato lasciò lo studio notarile senza concludere il contratto. Poi la sorpresa: pochi giorni, il legale informò l’acquirente che, non essendo intervenuto il rogito entro la data stabilita, avrebbe trattenuto definitivamente la somma versata a titolo di caparra. Da qui, l’innesco della vicenda giudiziaria ed il decreto di citazione diretta a giudizio nei confronti del legale, accusato di truffa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento