Salerno, vedovo scopre il tradimento della moglie e perseguita l'amante: a processo

L'operaio, residente nella zona orientale, è accusato di stalking e lesioni. Il Gup respinge la richiesta di patteggiamento con una condanna di quattro mesi

Un operaio di Salerno, residente nella zona orientale, resta vedovo e, poco tempo dopo il decesso della moglie, scopre che quest’ultima aveva iniziato una relazione con un altro. Per questo decide prima di rintracciarlo e poi di perseguitarlo con messaggi, telefonate notturne e pedinamenti fino all’aggressione fisica.

Il processo

Ora - riporta Il Mattino -  il vedovo salernitano è accusato di stalking e lesioni. Ieri, davanti al gup Scermino del tribunale di Salerno, ha chiesto, tramite il suo legale, di patteggiare la pena con una condanna a quattro mesi di reclusione. Ma il giudice non ha ritenuto congruo il patteggiamento disponendo il rinvio a giudizio per l’operaio salernitano che ora, dunque, dovrà difendersi in un processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Ritorno a scuola, De Luca firma la nuova ordinanza: ecco cosa prevede

  • Curiosità, coppia del salernitano si ricongiunge da Maria De Filippi

Torna su
SalernoToday è in caricamento