menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perseguita l'ex nonostante il divieto del giudice: scagionato 36enne salernitano

L'uomo, dallo scorso luglio, era sottoposto al divieto di avvicinamento nei confronti della sua ex fidanzata. Nonostante ciò ha violato le restrizioni per ben quattro volte

Un 36enne salernitano è stato nuovamente condotto agli arresti domiciliari con l’accusa di atti persecutori. Dallo scorso luglio era sottoposto al divieto di avvicinamento nei confronti della sua ex fidanzata.

Le indagini

Secondo quanto raccontato dalla donna, nonostante il divieto, per ben quattro volte, l’uomo avrebbe continuato ad effettuare appostamenti ed atteggiamenti minatori e vessatori nei suoi confronti, costringendola a vivere in uno stato d’ansia costante. 

Cadono le accuse

Lo scorso 11 giugno la donna ha ritirato, in sede di costituzione delle parti, la querela sporta nei confronti del giovane. Pertanto è caduta ogni accusa con sentenza di non doversi procedere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Rischio zona rossa in Campania: si riunisce l'Unità di Crisi

  • Cronaca

    Colta da malore durante un funerale: muore donna a Pisciotta

  • Cronaca

    Dramma a Cava, uomo precipita dal balcone e muore

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento