menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violano le misure cautelari, arrestati due pregiudicati a Salerno

Nel mirino sono finiti due uomini, di 37 e 42 anni, la cui posizione è stata sottoposta all'attenzione dei giudici

I Carabinieri di Salerno hanno arrestato due pregiudicati, già sottoposti a misure cautelari, nel corso di alcuni controlli 

Le indagini 

Nel primo caso si tratta di S.G., 42enne salernitano, fermato il 10 aprile scorso a bordo di un motociclo quando avrebbe dovuto essere agli arresti domiciliari: la misura era stata adottata poiché accusato di rapina pluriaggravata e simulazione di reato. L’uomo ha tentato di giustificarsi con una non meglio precisata necessità sanitaria, non confermata dalla successiva visita al Pronto Soccorso del “Ruggi” dove è stato accompagnato, né da alcuna telefonata al 118. Peraltro, la gravità del comportamento aumenta, vista la commissione in orario notturno in spregio anche alle norme Covid-19 ma anche alla recente condanna subìta il 20 gennaio scorso. Per tali motivi è stato disposto l’aggravamento con custodia in carcere. 

Il secondo caso riguarda, invece, il 37enne salernitano D.G., sottoposto ad obbligo di dimora dalle 21 alle 7. Il 4 aprile scorso, i militari hanno svolto due controlli, alle 21.40 ed alle 22.10, senza trovarlo in abitazione e ricevendo risposta dalla sorella che non era rincasato. Il 37enne è rientrato solo alle ore 24, in ritardo di ben 3 ore. Non trattandosi della prima violazione, il Tribunale di Salerno ha optato, su input della Sezione Radiomobile dei Carabinieri di Salerno, per l’aggravamento, disponendo gli arresti domiciliari con divieto di uscire e comunicare con persone estranee a quelle conviventi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento