menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
A Ciampino la salma di Fabrizia Di Lorenzo - ANSA - GIUSEPPE LAMI

A Ciampino la salma di Fabrizia Di Lorenzo - ANSA - GIUSEPPE LAMI

La salma di Fabrizia Di Lorenzo è rientrata in Italia: Mattarella abbraccia i genitori

A Ciampino il Capo dello Stato con il ministro della Difesa, Roberta Pinotti. Lunedì, nella cattedrale di Sulmona, si terranno i funerali. Il famiglia del padre è originaria di Contursi Terme

E’ atterrata a Ciampino, nel giorno della Vigilia di Natale, a bordo di un aereo di Stato, la salma di Fabrizia Di Lorenzo, la 31enne italiana rimasta uccisa nell’attentato terroristico di Berlino. La bara ha ricevuto prima la benedizione dal cappellano militare, poi è stata la mamma a deporre un fiore. Stretti nel loro dolore, i genitori e il fratello della ragazza hanno abbracciato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il ministro della Difesa Roberta Pinotti, che hanno voluto rendere omaggio alla salma. Lunedì, nella cattedrale di Sulmona, saranno celebrati i funerali. 

IL LEGAME CON CONTURSI TERME

Il nonno paterno della giovane Antonio Di Lorenzo, partì dalla città della Piana del Sele alla volta di Sulmona dove sposò Amelia, conosciuta durante il servizio militare. Dal matrimonio dei nonni paterni, sono nati: Comandino, Angelo, Loredana e Gaetano Di Lorenzo (quest’ultimo padre di Fabrizia).  Ma pur vivendo in Abruzzo, Fabrizia con i suoi genitori è tornata più volte proprio nel piccolo paesino della Piana del Sele per trascorrere le vacanze insieme ad amici e parenti. Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale ha spento le luci di Natale in segno di lutto.

LE INDAGINI

Intanto gli inquirenti francesi hanno aperto un'inchiesta per stabilire l'itinerario preciso in territorio transalpino del tunisino Anis Amri, il presunto attentatore del mercatino di Berlino ucciso ieri a Sesto San Giovanni dove era arrivato, secondo la polizia italiana, dopo aver attraversato in treno la Francia. Lo ha spiegato il direttore generale della Polizia nazionale (Dgpn) francese, Jean-Marc Falcone.

Tutte le notizie su Today

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento