Trasporti e disagi, saltano le corse del treno per Baronissi: interviene il sindaco

Il sindaco Valiante: "Un altro problema riguarda le lunghe attese ai passaggi a livello: in alcune ore della giornata sono ulteriormente aumentati raggiungendo spesso i 15 minuti"

Gravi disagi per il mancato passaggio dei treni da Salerno a Baronissi. Ieri, in particolare, sono state soppresse le corse delle 18.25, 18.52, 19.15 e 20.30: questa mattina è saltata la corsa delle 7.21, senza alcuna comunicazione o servizio sostitutivo.

Sul caso, è intervenuto il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante

Ho scritto a Rfi per sollecitare urgenti provvedimenti dopo i ritardi sulle linee che attraversano la città, con pesanti disservizi che hanno interessato centinaia di passeggeri. Un altro problema riguarda le lunghe attese ai passaggi a livello: in alcune ore della giornata sono ulteriormente aumentati raggiungendo spesso i 15 minuti. Chiediamo di intervenire con decisione affinchè si risolvano tutte le criticità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Rissa in pieno centro a Pontecagnano: un giovane in ospedale

  • Tragedia sul treno Piacenza-Salerno: tre campi di calcio intitolati a Ciro, Enzo, Peppe e Simone

Torna su
SalernoToday è in caricamento