rotate-mobile
Cronaca Salento

Non risponde alle telefonate: 73enne salvato in extremis dai carabinieri a Salento

L'uomo era stato colpito da un principio di infarto, nella sua abitazione

Provvidenziale, l'intervento dei carabinieri di Castelnuovo Vallo Scalo, per soccorrere un 73enne colpito da un improvviso malore, a Salento. I militari, su segnalazione telefonica alla centrale operativa della Compagnia di Vallo della Lucania da parte di una nipote dell’anziano, preoccupata per lo stato di salute dello zio che non rispondeva alle sue insistenti chiamate, sono intervenuti raggiungendo l’abitazione del malcapitato, trovato riverso a terra ed immediatamente soccorso dai militari che hanno prestato la prima assistenza.

Il soccorso

Dopo aver allertato il 118, i carabinieri hanno subito posto l’uomo in posizione di sicurezza, assistendolo: l'anziano è stato quindi trasportato dai sanitari all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania, dove è stato accertato un principio di infarto.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non risponde alle telefonate: 73enne salvato in extremis dai carabinieri a Salento

SalernoToday è in caricamento