menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Antonio Capuano

Foto di Antonio Capuano

Tutti in preghiera per San Biagio a Castel San Giorgio, il sindaco di San Marzano affida al suo Patrono la città

E’ rituale l’ unzione in Chiesa della gola con l’olio benedetto, che si porta anche a casa, nelle proprie famiglie, per estendere la protezione a tutti

Tutti in preghiera per San Biagio, protettore di naso e gola, oggi, 3 febbraio. Un via vai di fedeli, in particolare, nel rispetto delle norme anti-Covid, si sono recati in chiesa per affidarsi al Santo, a Castel San Giorgio.

Foto di Antonio Capuano

san biagio-2


Intanto, il sindaco di San Marzano sul Sarno, Carmela Zuottolo, affida la città, attraverso un post su Facebook,al Vescovo e Martire suo Santo Patrono:

Come Sindaco di questa comunità mi sento di rivolgere al nostro amato Santo una preghiera , affinché continui a vegliare sul nostro paese, a proteggere i suoi abitanti e ad illuminare il cammino di chi è chiamato a governarla. E’ rituale l’ unzione in  Chiesa  della gola con l’olio benedetto, che si  porta anche a casa, nelle proprie famiglie, per estendere la protezione a tutti. 

Tradizione vuole che per l’occasione ,oggi, si portino in tavola le polpette. E nell’augurare a tutti noi di trascorrere una buona festa, lancio la più bella ed accorata delle esclamazioni: “Viva San Biagio”. 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento