Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

San Cipriano Picentino, fuga di gas metano dopo la frana sulla Sp 26

I tecnici incaricati stanno già lavorando per risolvere la problematica insieme ai vigili del fuoco. Sarà possibile raggiungere il capoluogo e Castiglione del Genovesi attraverso le strade alternative (via Tavoloni)

La frana

Gli abitanti di San Cipriano Picentino si sono svegliati, questa mattina, respirando un cattivo odore di gas metano, a causa di una perdita avvenuta sul tubo situato in prossimità della strada provinciale 26 che collega la frazione di Filetta con il centro. L’arteria stradale, infatti, è stata chiusa al transito veicolare e pedonale a causa di una frana.

L'intervento

I tecnici incaricati – comunica il vice sindaco Gennaro Aievoli - stanno già lavorando per risolvere la problematica insieme ai vigili del fuoco. Per quanto riguarda la frana, invece, sarà possibile raggiungere il capoluogo e Castiglione del Genovesi attraverso le strade alternative (via Tavoloni).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Cipriano Picentino, fuga di gas metano dopo la frana sulla Sp 26

SalernoToday è in caricamento