rotate-mobile
Cronaca San Cipriano Picentino

Rissa tra giovanissimi a San Cipriano, indagine chiusa: 18 quelli identificati

Dopo la notifica dell'avviso, la possibilità per gli indagati di difendersi tramite interrogatorio o attraverso memorie difensive

Rissa a giugno scorso a San Cipriano, chiusa l'inchiesta della Procura dei minori di Salerno sui potenziali coinvolti. Sono 18 i giovani raggiunti da avviso di garanzia.

I fatti

La maxi rissa scoppiò a Pezzano di San Cipriano Picentino, nei pressi di una chiesa il 22 giugno dello scorso anno. A far intervenire le forze dell'ordine furono alcune telefonate al 112, che riferirono di una rissa tra ragazzi. Pare fosse un regolamento di conti tra piccoli gruppetti. Tra i componenti pare vi fosse anche uno armato di pistola a salve. Con il calcio dell'arma colpì uno dei suoi "rivali". I giovani hanno tra i 16 e i 17 anni. Dopo la notifica dell'avviso, la possibilità per gli indagati di difendersi tramite interrogatorio o attraverso memorie difensive. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa tra giovanissimi a San Cipriano, indagine chiusa: 18 quelli identificati

SalernoToday è in caricamento