menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minaccia e picchia la compagna: arrestato 35enne a San Cipriano Picentino

La donna ha telefonato ai carabinieri che, in poco tempo, sono riusciti a bloccare l'uomo, il quale in casa aveva ina pistola a salve Bruni, alterata in modo da poter esplodere colpi reali, un serbatoio per la stessa e 10 cartucce

Un 35enne salernitano, T.A le sue iniziali, residente nel comune di San Cipriano Picentino, è stato arrestato dai carabinieri. E’ accusato di maltrattamenti in famiglia, minaccia aggravata, lesioni personali e detenzione di arma alterata.

Il fatto

Lo scorso 9 giugno, infatti, è giunta al 112 è giunta una richiesta di aiuto da parte di una 38enne russa, che riferiva di aver subito lesioni e minacce presso l’abitazione del compagno. Immediato l’intervento da parte di una pattuglia del Nucleo Radiomobile che è giunta sul posto riuscito, poco dopo, a bloccare l’uomo. I militari, successivamente, hanno proceduto alla perquisizione della casa rinvenendo una pistola a salve Bruni, alterata in modo da poter esplodere colpi reali, un serbatoio per la stessa e 10 cartucce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento