Tredicenne vittima di abusi sessuali a scuola: la madre sporge denuncia ai carabinieri

Gli incresciosi episodi si sarebbero verificati all'interno della scuola media “Anna Frank” di San Marzano sul Sarno

Un 13enne che frequenta la scuola media “Anna Frank” di San Marzano sul Sarno sarebbe stato “costretto a compiere atti sessuali da un suo coetaneo a scuola e in una zona non poco distante dall’istituto”.

Il caso

A denunciarlo - riporta La Città - è stata la madre che ha raccontato ai carabinieri gli episodi che avrebbero visto protagonista il suo bambino: “Negli ultimi tempi notavo il ragazzo più nervoso e aggressivo del solito. Tra l’otto e il nove ottobre scorso, parlando a casa con mio figlio, gli ho chiesto se ci fossero problemi a scuola e lui, con voce pacata e con le lacrime agli occhi, mi ha detto che a settembre era stato costretto con minacce da un suo coetaneo di effettuare pratiche sessuali”. Un racconto molto preciso e dettagliato che ora è al vaglio dei militari, che per la donna sarebbe verosimile. La preside, invece, ha smentito tutta la ricostruzione.

Potrebbe interessarti

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Battipaglia, serpente a spasso in via De Amicis: l'appello

  • Mare sporco a Salerno: denunce e proteste dei cittadini

  • Sette cartomanti in poche centinaia di metri: nuova "invasione" sul lungomare

I più letti della settimana

  • Incidente a Giovi: auto finisce in un precipizio, 4 feriti gravi. Scannapieco in pericolo di vita

  • Lutto a Salerno, morto il medico-pediatra Luca Budetta

  • Colto da malore appena arriva in azienda: morto 49enne ad Atena Lucana

  • Incidente a Giovi: è morta Eleonora, l'amica della famiglia Scannapieco

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Incidente a Giovi: ecco le condizioni di salute dei quattro feriti

Torna su
SalernoToday è in caricamento