"Versami da bere", poi non paga il conto e picchia il barista: giovane a processo

L'episodio incriminato risale allo scorso 13 marzo e si verificò all'interno di un bar situato nel comune di San Marzano sul Sarno

Picchiò un barista perché si rifiutava di versargli da bere gratis. Per questo motivo un ragazzo di 26 anni di Scafati, ma che abita a San Marzano sul Sarno, sarà processato dal tribunale di Nocera Inferiore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fatto

Lo scorso 13 marzo, infatti, il giovane entrò all’interno del locale per bere un drink. Ma non era intenzionato a pagarlo. E così, quando il titolare rispose negativamente alla sua richiesta, prima minacciò di incendiare il bar e poi lo aggredì fisicamente con calci e pugni. Poi si diede alla fuga, ma, in poco tempo, venne bloccato dagli agenti di una società di vigilanza della zona. Di qui la denuncia ai carabinieri da parte del commerciale e il successivo obbligo di dimora disposto dal Gip.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, nuovo caso positivo a Battipaglia: l'appello della sindaca

  • Tragedia sul treno Piacenza-Salerno: tre campi di calcio intitolati a Ciro, Enzo, Peppe e Simone

Torna su
SalernoToday è in caricamento