menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minacciano marocchino e mettono a soqquadro un bar: due arresti

E' accaduto a San Marzano sul Sarno. Un cittadino bulgaro, I. I, e uno marocchino, K.A, c si sono avvicinati, nei pressi di un bar, a un marocchino di 28 anni a cui hanno rivolto minacce ed estorto i pochi contanti che aveva nel portafoglio

Due stranieri sono stati arrestati a San Marzano sul Sarno con l’accusa di estorsione, lesioni e danneggiamento. Questa mattina un cittadino bulgaro, I. I, classe 1979, e uno marocchino, K.A, classe 1980, residente a Novara ma domiciliato a San Marzano, si sono avvicinati, nei pressi di un bar, a un marocchino di 28 anni a cui hanno rivolto minacce ed estorto i pochi contanti che aveva nel portafoglio. Poi, per assicurarsi l’impunità, sono entrati nel bar ed hanno messo tutto sotto sopra mettendo anche le mani addosso al titolare nel vano tentativo di sottrarre le registrazione dell’impianto di video sorveglianza.  

Non riuscendoci alla fine si sono dati alla fuga, ma le pattuglie dei carabinieri li hanno rintracciati poco lontano ed arrestati. Ora si trovano nel carcere di Salerno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento