Fake news sui contagi a San Marzano sul Sarno: il sindaco va in Procura

L'ira di Annunziata sui social: "In queste ore emergono notizie infondate che generano allarme ingiustificato tra i cittadini, un vero e proprio atto di sciacallaggio che va stroncato sul nascere"

Esplode la polemica sui contagi a San Marzano sul Sarno. Qualcuno, infatti, starebbe diffondendo delle vere e proprie fake news sui dati relativi alle persone risultate positive al Covid-19. 

L'ira del sindaco

A denunciare questi episodi è direttamente il sindaco Cosimo Annunziata che, proprio sui social, annuncia la presentazione di un esposto in Procura parlando di “sciacallaggio e notizie infondate”. “In queste ore - dichiara il primo cittadino - emergono notizie infondate che generano allarme ingiustificato tra i cittadini, un vero e proprio atto di sciacallaggio che va stroncato sul nascere per non suscitare ulteriori problematiche verso famiglie e persone che vivono un periodo difficile e che hanno bisogno piuttosto del sostegno della Comunità". 

Le raccomandazioni

Infine ricorda che “l'unica fonte ufficiale in merito ad aggiornamenti relativi al covid19 è quella del sito internet del Comune e pagina social dedicata”. E raccomanda i cittadini di “attenersi scrupolosamente alle direttive imposte dagli enti pubblici in merito al rischio contagio, mantenendo il distanziamento fisico e utilizzando le mascherine”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • De Luca sul Covid: "In Campania non si andrà nelle seconde case", poi annuncia i lavori a Salerno e Battipaglia

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

  • Natale 2020, approvato il Dpcm: ecco le regole per spostamenti, negozi e scuole

Torna su
SalernoToday è in caricamento