San Marzano sul Sarno, firme "false" per i candidati: ex consigliere a processo

Dovrà difendersi dall'accusa di falso, concretizzato secondo la procura nell'autenticare delle firme in ambito di operazioni elettorali per la presentazione delle liste, un ex consigliere comunale di San Marzano

Dovrà difendersi dall'accusa di falso, concretizzato secondo la procura nell'autenticare delle firme in ambito di operazioni elettorali per la presentazione delle liste, l'ex consigliere comunale M.F. Il 34enne affronterà un processo davanti al giudice monocratico di Nocera Inferiore. I fatti risalgono alle ultime elezioni amministrative del 31 maggio 2015 a San Marzano. M.F. era il consigliere comunale addetto all'autentica per l'elezione dell'assise. La contestazione della procura risale ad un mese prima, il 30 aprile 2015, nella fase di presentazione di liste e candidati. L'elezione si concluse con la nomina a sindaco di Cosimo Annunziata, che risulta anche parte offesa nel procedimento che sarà vagliato dal giudice Leda Rossetti. Agli atti d'indagine, un'informativa della polizia giudiziaria che verificò le presunte irregolarità durante la fase di preparazione per la tornata di voto: Franza è stato citato a giudizio dopo l'udienza preliminare davanti al gup. L'inizio del dibattimento è fissato per il 23 marzo 2018. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Roccadaspide, raccoglie castagne cadute sulla strada: minacciato con un'ascia per il "furto"

  • Tentato furto da "Siniscalchi" a Salerno: banditi costretti alla fuga

Torna su
SalernoToday è in caricamento