San Marzano sul Sarno, firme "false" per i candidati: ex consigliere a processo

Dovrà difendersi dall'accusa di falso, concretizzato secondo la procura nell'autenticare delle firme in ambito di operazioni elettorali per la presentazione delle liste, un ex consigliere comunale di San Marzano

Dovrà difendersi dall'accusa di falso, concretizzato secondo la procura nell'autenticare delle firme in ambito di operazioni elettorali per la presentazione delle liste, l'ex consigliere comunale M.F. Il 34enne affronterà un processo davanti al giudice monocratico di Nocera Inferiore. I fatti risalgono alle ultime elezioni amministrative del 31 maggio 2015 a San Marzano. M.F. era il consigliere comunale addetto all'autentica per l'elezione dell'assise. La contestazione della procura risale ad un mese prima, il 30 aprile 2015, nella fase di presentazione di liste e candidati. L'elezione si concluse con la nomina a sindaco di Cosimo Annunziata, che risulta anche parte offesa nel procedimento che sarà vagliato dal giudice Leda Rossetti. Agli atti d'indagine, un'informativa della polizia giudiziaria che verificò le presunte irregolarità durante la fase di preparazione per la tornata di voto: Franza è stato citato a giudizio dopo l'udienza preliminare davanti al gup. L'inizio del dibattimento è fissato per il 23 marzo 2018. 

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Piano per rapinare un commerciante di Angri, ai domiciliari uno della banda

I più letti della settimana

  • Allerta meteo in Campania, le previsioni nel salernitano

  • Suicidio a Capaccio, 53enne si impicca con un foulard

  • Incidente sull'A2 del Mediterraneo, all'altezza di San Mango: 5 feriti di cui uno grave

  • Lutto a Mercato San Severino: il giovane Enzo muore in un incidente in Abruzzo

  • Si accoltella alla gola e poi si lancia in un dirupo: soccorso giovane a Salerno

  • Sorpresi a fare sesso sulla spiaggia, due turisti scambiati per residenti di Ravello

Torna su
SalernoToday è in caricamento