menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Soldi riciclati per gestire un ristorante nell'Agro: in 3 sotto processo

Secondo le accuse, gli imputati, sprovvisti di redditi e utilità, avrebbero impiegato denaro provento di attività delittuose per acquistare e gestire l’attività di ristorazione tramite due diverse società, a San Marzano sul Sarno

Sono tre le persone finite a processo per riciclaggio in concorso riguardo l'acquisto e la gestione di un ristorante a San Marzano sul Sarno, insieme all'impiego di capitali ritenuti proventi di delitto. Il gup ha rinviato a giudizio giorni fa tre persone, originari di San Marzano e San Valentino Torio. 

L'indagine

Secondo le accuse, i primi due, in assenza di adeguati redditi e utilità provenienti da delitto, avrebbero impiegato denaro provento di attività delittuose «per acquistare e gestire l’attività commerciale di ristorazione tramite due diverse società», a San Marzano sul Sarno fin dal 2006. Tra le accuse c'è anche quella di porto in luogo pubblico di armi da sparo, senza permesso, verso uno dei tre imputati. L’indagine trae origine da un'indagine dei carabinieri di Nocera Inferiore, che ricostruirono i presunti passaggi di denaro non trasparenti, senza una ben individuata origine dei capitali impiegati per rilevare e gestire di fatto la società, intestata in precedenza alla moglie di uno degli imputati, poi deceduta, anch'ella inizialmente indagata. Quell'impresa commerciale, in sostanza, sarebbe stata viziata dall’utilizzo di fondi ritenuti dagli investigatori e dal pm illeciti: la loro natura sarebbe stata verificata nel corso dell’attività di ricostruzione patrimoniale, concentrandosi sull’operazione di acquisto e sul capitale individuato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento