Cronaca

Tutto pronto per la festa di San Matteo: processione, fuochi e odore di milza

Il pomeriggio, l'attesa processione che inizierà alle 18.30 dalla Cattedrale e si snoderà per le vie del centro, con tre bande musicali e con una folta partecipazione di fedeli

San Matteo

Tutto pronto per la festa del Santo Apostolo Matteo, Patrono di Salerno. Domani, 21 settembre, per iniziare, al Duomo, messe ogni ora, dalle 6.30 fino alle 9.30. Alle 10.30, quindi, si terrà il solenne pontificale presediuto dall'arcivescovo Luigi Moretti.

La processione

Il pomeriggio, l'attesa processione che inizierà alle 18.30 dalla Cattedrale e si snoderà per le vie del centro, con tre bande musicali e con una folta partecipazione di fedeli. Al termine, la santa messa nella Cripta della Cattedrale.

I fuochi

Come da tradizione, infine, alle ore 24, i fuochi pirotecnici, per omaggiare il giorno dedicato al Santo Protettore della nostra città che, sin dalle prime ore del mattino, sarà caratterizzata dall'odore della milza, cibo tipico che i salernitani sono soliti preparare e degustare il 21 settembre. Cresce l'attesa.

I dubbi

Non sono riusciti a turbare l'aria festosa, dunque, i dissapori tra Comune e Curia e neppure la coincidenza del giorno della processione con la partita della Salernitana. Nonostante i fuori programma e le difficoltà, infatti,  i cittadini non vedono l'ora di rendere omaggio al Patrono Matteo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto pronto per la festa di San Matteo: processione, fuochi e odore di milza

SalernoToday è in caricamento