Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

San Matteo 2021: bagno di folla per il Solenne Pontificale, presente anche De Luca/ la diretta

Tra i primi arrivati, il sindaco Vincenzo Napoli ed il Governatore Vincenzo De Luca: ecco gli aggiornamenti in tempo reale della celebrazione in onore del nostro Santo Patrono

Un fiume di persone in piazza della Libertà, oggi, dove alle 18.20 si è tenuto il Solenne Pontificale in onore del nostro Patrono, San Matteo. La celebrazione nel giorno dedicato all'Apostolo che protegge Salerno, dunque, è stata ospitata nella piazza inaugurata ieri dal Governatore Vincenzo De Luca che, per la prima volta, dinanzi ad una gremita platea, non è riuscito a trattenere l'emozione per quel taglio del nastro atteso da 15 anni. E il presidente della Campania, accompagnato dalla sua compagna, è tra i primi arrivati, nell'importante ricorrenza di oggi. In platea, tra le autorità, il Questore Maurizio Ficarra, il Prefetto Francesco Russo, il sindaco Vincenzo Napoli, l'assessore regionale Franco Picarone, il presidente della Provincia Michele Strianese, il deputato Enzo Fasano, l'assessore Eva Avossa e diversi primi cittadini della provincia.  "La comunità salernitana si stringe intorno a San Matteo. - ha detto il sindaco Napoli - Una cerimonia sobria ed emozionante nella meravigliosa Piazza della Libertà. Grazie al Segretario di Stato della Santa Sede, Cardinale Pietro Parolin ed a Sua Eccellenza Mons. Andrea Bellandi, per il messaggio d'unitá per il bene comune con la benedizione del Nostro Santo Patrono. Viva Salerno, Viva San Matteo".

la piazza di sera-2

Nonostante il Covid, nessun salernitano ha inteso rinunciare a festeggiare San Matteo: innumerevoli i fedeli che si sono messi in coda, muniti di green pass, per poter assistere alla celebrazione presieduta dal Cardinale Parolin, Segretario di Stato del Santo Padre. Come già reso noto, i posti disponibili per i cittadini, 5mila complessivamente (dopo l'incremento annunciato in giornata ndr), sono stati occupati in ordine di arrivo, fino ad esaurimento. Inoltre, per consentire a tutti di partecipare, seppur a distanza, al Solenne Pontificale, il Comune di Salerno ha trasmesso la diretta della celebrazione.

altare-3
Il Cardinale Parolin è giunto sull'altare  con l'arcivescovo Andrea Bellandi e gli altri vescovi della Campania. “Vi accogliamo nello splendido scenario del golfo di Salerno. - ha detto sua eccellenza Bellandi rivolgendosi al Segretario di Stato del Santo Padre - Grazie per essere qui con noi. Ci porti sempre nel cuore e nelle sue preghiere. E porti i saluti affettuosi di tutti noi al Santo Padre”.

balconi-2

A seguire il Solenne Pontificale direttamente da casa, affacciandosi dai loro balconi e finestre, alcune famiglie residenti negli appartamenti del Crescent.

La curiosità

Durante il Pontificale, gli operatori del Porto hanno reso omaggio a San Matteo suonando le sirene delle barche, per omaggiare il Patrono.

Il messaggio di Parolin

Parolin ha ringraziato per l'accoglienza Salerno ed ha ricordato il legame di fedeltà che la nostra città ha conservato negli anni con Roma e con la Santa sede. Inoltre ha reso noto che, il 21 settembre del 1953, Papa Francesco ebbe la vocazione decidendo di dedicarsi al Signore e alla Chiesa. E, ancora, dopo aver citato una poesia di Alfonso Gatto che invitava tutti all'umiltà, ha raccontato che a Salerno, negli anni '30, l'ingegner Monterisi ammonì chi diceva "Si è sempre fatto così". Frase pericolosa, quest'ultima, che non permette di accogliere la Misericordia. L'auspicio per i salernitani, dunque, è che, come Matteo, si aprano all'incontro con Gesù, senza negare il proprio passato, ma scegliendo di seguire il Bene, rivoluzionando la propria vita.

Cala la sera e cambiano i colori in piazza: suggestioni e raccoglimento tra i fedeli, con gli intervalli musicali del coro dell'arcidiocesi. A supportare il coordinamento della celebrazione, anche Peppe Iannicelli dello staff del Governatore De Luca.

Senza titolo-59-11

Alle 19.40, la conclusione della cerimonia e la solenne benedizione del Cardinale che ha assicurato che porterà il saluto della nostra comunità al Santo Padre. Una celebrazione sentita da tutti i salernitani, presenti in piazza e presenti a distanza, ma con il cuore.

san matteo sera2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Matteo 2021: bagno di folla per il Solenne Pontificale, presente anche De Luca/ la diretta

SalernoToday è in caricamento