Cronaca

San Matteo torna nei quartieri di Salerno: ecco le nuove tappe

Dopo l’Alzata del Panno, avvenuta lo scorso 21 agosto, la città si prepara ad entrare nel vivo dei festeggiamenti in onore del Santo Patrono che, come accade da anni, si concluderanno con la Santa Messa e la processione del 21 settembre

La statua di San Matteo

San Matteo torna nei quartieri di Salerno. Dopo l’Alzata del Panno, avvenuta lo scorso 21 agosto, la città si prepara ad entrare nel vivo dei festeggiamenti in onore del Santo Patrono che, come accade da anni, si concluderanno con la Santa Messa e la processione del 21 settembre.

Le tappe

Anche quest’anno, come già avvenuto nel 2017, la statua di San Matteo farà un tour nei quartieri del capoluogo. Tre saranno le uscite. La prima, dal 3 al 5 settembre, nella chiesa di Santa Maria ad Martyres, situata sul lungomare di Torrione, dove si pensa siano stati decapitati i tre Martiri: Ante, Fortunato e Caio. Dal 5 al 7, invece, sarà portata nella zona orientale, precisamente  nella parrocchia di Gesù Redentore, in via Carnelutti (Quartiere Europa); poi – dal 7 al 9 – salirà a Brignano. La reliquia del braccio di San Matteo, invece, sarà portata nell’ospizio Madonna delle Grazie (13 settembre), nella casa circondariale di Fuorni (14 settembre) e all’azienda ospedaliera-universitaria “San Giovanni di Dio e  Ruggi d’Aragona" (17 settembre). Ancora non è stato ufficializzato, invece, il giorno in cui la statua entrerà a Palazzo di Città.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Matteo torna nei quartieri di Salerno: ecco le nuove tappe

SalernoToday è in caricamento