Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Armi e sigarette di contrabbando in garage: straniera patteggia la pena

La donna fu arrestata nel novembre 2017, quando la Finanza effettuò una perquisizione nella sua abitazione

Ha patteggiato un 1 anno, 11 mesi e 20 giorni di reclusione davanti al Gup del Tribunale di Nocera Inferiore, T.P. , 40 anni, ucraina residente a San Valentino Torio, accusata di detenzione e contrabbando di tabacco e armi. La donna fu arrestata nel novembre 2017, quando la Finanza effettuò una perquisizione nella sua abitazione. In un garage nella sua gestione furono trovati oltre 748 chilogrammi di tabacchi lavorati esteri destinati alla filiera illecita di bionde fuori dai canali del Monopolio di Stato. La merce era accompagnata da armi pericolose detenute illecitamente, come due fucili a pompa - un 30RK Kassnar e uno Smith&Wesson modello 916, quest’ultimo smontato e privo di numero di matricola - e relative munizioni, oltre a 530 euro ritenuti provento della vendita illecita, alcune targhe estere, un cellulare e una scheda telefonica
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armi e sigarette di contrabbando in garage: straniera patteggia la pena

SalernoToday è in caricamento