Commerciava 1400 dischi falsi, arriva la condanna definitiva

L'uomo aveva fatto ricorso dopo la sentenza in Appello, che lo aveva condannato per violazione della legge sul diritto d'autore

E' stato condannato definitivamente, con pronucnia della Cassazione, un uomo di Sarno beccato a San Valentino Torio in possesso di 1400 compact-disc e di circa 400 dvs contraffatti. L'uomo aveva fatto ricorso dopo la sentenza in Appello, che lo aveva condannato per violazione della legge sul diritto d'autore, perchè deteneva per la vendita finalizzata all'immissione in commercio di materiale audiovisivo illecitamente riprodotto e privo del marchio Siae. Il ricorso è stato respinto dalla Suprema Corte, rendendo la condanna definitiva.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Allaccio abusivo alla rete Enel: arrestato il titolare de "Il Giardino degli Dei H24"

Torna su
SalernoToday è in caricamento