Rifiuti dati alle fiamme nell'Agro, l'allarme degli agricoltori: indaga la Guardia Ambientale

E' accaduto giorni fa al confine tra Sarno e San Valentino Torio, a ridosso di un canale e di coltivazioni di privati cittadini

Foto di archivio

Cumuli di rifiuti dati alle fiamme, quasi a lambire i terreni coltivati. Sull'episodio è stata avviata un'indagine. E' accaduto giorni fa al confine tra Sarno e San Valentino Torio, a ridosso di un canale e di coltivazioni di privati cittadini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le fiamme

L'incendio ha danneggiato diverso materiale che si trovava depositato a terra. A lanciare l'allarme sono stati degli agricoltori. Sul posto è intervenuta la Guardia Ambientale Nazionale. Sull'episodio sono in corso delle verifiche per capire la natura dei rifiuti dati alle fiamme, ma molto probabilmente la zona andrà bonificata, oltre che ripulita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

  • Regionali 2020, plebiscito per De Luca in Campania: i risultati definitivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento