Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Sarno

Sarno, morto dopo essere caduto da impalcatura: c'è un indagato

La Procura ha iscritto tra gli indagati il responsabile della ditta per la quale lavorava l'uomo. L'accusa è omicidio colposo

Era morto dopo diversi giorni di agonia, Vincenzo Mirabella, il 66enne muratore di Sarno vittima di un incidente sul lavoro a San Valentino Torio dove era precipitato da un’impalcatura. La Procura ha iscritto tra gli indagati il responsabile della ditta per la quale lavorava l'uomo. L'accusa è omicidio colposo.

Il fatto

Il suo cuore aveva smesso di battere notte all’ospedale “Umberto I” d Nocera Inferiore, dove era arrivato in condizione critiche dal “Martiri del Villa Malta” di Sarno. La salma era stata sequestrata per le indagini e accertamenti del caso. Si trattò della quinta vittima sui luoghi di lavoro nel Salernitano dall’inizio del 2021. Ora l'indagine, che avrebbe riscontrato - al momento - l'assenza di qualsiasi forma di sicurezza sul posto di lavoro. La famiglia, dopo il decesso, aveva poi deciso di donare alcuni organi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarno, morto dopo essere caduto da impalcatura: c'è un indagato

SalernoToday è in caricamento