rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Pagani

Uscito dall'auto per comprare da mangiare, travolto e ucciso: giovane rischia il processo

Ai carabinieri spiegò di essersi trovato davanti l’uomo all’improvviso, senza riuscire a frenare in un intervallo di tempo brevissimo: secondo gli accertamenti, guidava ad una velocità superiore ai limiti imposti in quel tratto privo di illuminazione.

La Procura ha chiesto il processo per un 20enne di San Valentino Torio, imputato di omicidio stradale per il decesso del commercialista paganese Salvatore Nocera, avvenuto un anno fa circa: il giovane affronterà l’udienza preliminare fissata il prossimo 9 febbraio.

Le indagini

Elemento chiave resta il video di una telecamera di sicurezza, che mostra la dinamica e i momenti precedenti l’impatto, con la vittima in procinto di attraversare la strada statale, in condizioni di scarsa visibilità e a scorrimento veloce. Era diretto verso una bancarella per comprare del cibo. Le immagini erano state acquisite dai carabinieri su quanto accaduto lungo via Zeccagnuolo, a San Valentino, luogo dell’investimento che costò la vita al 53enne commercialista paganese. La tragedia avvenne lo scorso 20 dicembre. L’indagine aveva puntato sulle registrazioni video per avere un quadro completo dell’episodio. La telecamera del rivenditore di “pere e o’musso” dove lo stesso Nocera era diretto mostrava l’uomo uscito dalla sua Audi per un acquisto, prima di essere investito dalla vettura guidata dal giovane. Morì sul colpo. Il guidatore fu sottoposto al test alcolemico e tossicologico, risultando negativo. Ai carabinieri spiegò di essersi trovato davanti l’uomo all’improvviso, senza riuscire a frenare in un intervallo di tempo brevissimo: secondo gli accertamenti, guidava ad una velocità superiore ai limiti imposti in quel tratto privo di illuminazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uscito dall'auto per comprare da mangiare, travolto e ucciso: giovane rischia il processo

SalernoToday è in caricamento