Scippa anziana poi preleva con il suo bancomat, straniero finisce a processo

L'imputato è un uomo di nazionalità libica, di 34 anni, finito sotto processo per furto con strappo per quanto commesso il 27 maggio 2017, a San Valentino Torio

Riuscì a prelevare 750 euro in contanti, dopo aver scippato la borsa ad una donna. Ora è finito a processo. L'imputato è un uomo di nazionalità libica, di 34 anni, finito sotto processo per furto con strappo per quanto commesso il 27 maggio 2017. Quel giorno, a San Valentino Torio, lo straniero era in bicicletta, quando riuscì a strappare una borsa di pelle ad una donna. L'uomo avrebbe agito con una seconda persona, mai identificata dalla procura. Dopo aver consumato l'azione criminale, i due si recarono a San Marzano sul Sarno, presso uno sportello bancario, utilizzando la carta bancomat e il pin della donna scippata poco prima, riuscendo a prelevare 750 euro in contanti. I carabinieri di San Valentino Torio, dopo la denuncia raccolta dalla vittima, riuscirono ad identificare lo scippatore, ora mandato a processo dalla procura di Nocera Inferiore

Potrebbe interessarti

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

  • Battipaglia, serpente a spasso in via De Amicis: l'appello

  • Deve rinnovare la carta d'identità: l'ufficio che dovrebbe essere aperto è chiuso, la denuncia di una lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente a Giovi: auto finisce in un precipizio, 4 feriti gravi. Scannapieco in pericolo di vita

  • Lutto a Salerno, morto il medico-pediatra Luca Budetta

  • Tragedia in Costiera Amalfitana: uomo si impicca a Vettica

  • Colto da malore appena arriva in azienda: morto 49enne ad Atena Lucana

  • Diagnosticato il linfoma di hodgkin all'arcivescovo emerito Moretti: "Mi sento in un mare di preghiere"

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

Torna su
SalernoToday è in caricamento