Non può vedere la ex, viola provvedimento del giudice: a processo per stalking

Dinanzi al giudice monocratico risponderà di una serie di violazioni che il giudice gli aveva imposto di non consumare. Oltre che di stalking, per via di intimidazioni, pedinamenti e atti persecutori valsi un precedente procedimento penale

Non lo avevano fermato i divieti di avvicinamento firmati da un giudice. Un uomo di San Valentino era tornato dalla sua ex, per perseguitarla, al punto da finire in carcere a seguito di diverse violazioni commesse contro la donna alla quale era stato precedentemente legato

L'indagine

Un uomo di 49 anni è ora stato raggiunto dal decreto di citazione diretta a giudizio. Dinanzi al giudice monocratico risponderà di una serie di violazioni che il giudice gli aveva imposto di non consumare. Oltre che di stalking, per via di intimidazioni, pedinamenti e atti persecutori valsi un precedente procedimento penale a suo carico. Gli obblighi violati risalgono al onvembre del 2019, subito dopo aver ricevuto la stessa ordinanza del gip con cui gli si vietava di recarsi nei luoghi di frequentazione della vittima. L'uomo ovviamente ignorò quell'obbligo, recandosi nuovamente presso casa della donna, minacciandola esplicitamente riguardo le sue frequentazioni e al suo status di persona "di facili costumi", con la gelosia ad annebbiarlo e a fargli perdere il controllo. L'imputato dovrà difendersi, alla fine dei conti, dalla violazione commessa in quel mese di novembre del 2019, oltre che dall'accusa di stalking.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Campania in zona gialla per cinque giorni: ecco le regole da rispettare

  • Angri, tonnellata di hashish nascosta sotto ponte autostrada: camionista condannato

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento