rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Sanità in crisi nell’Agro nocerino sarnese: la denuncia della Cgil

I disagi dei lavoratori e dei cittadini dell’Agro, da parte di chi ha responsabilità e compiti istituzionali, sono sotto gli occhi di tutti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

C’è fermento tra gli operatori della Sanità dell’Agro Sarnese Nocerino per rivendicare un vero cambio di passo da parte della Direzione Generale, pena la proclamazione dello stato di agitazione degli operatori tutti nelle prossime settimane. I disagi dei lavoratori e dei cittadini non sono né affrontati né risolti. Chi ha compiti di responsabilità su questa area territoriale continua a fare orecchie da mercante e la Direzione Generale attuale non ha certamente segnato quel cambio di passo tanto atteso e auspicato da tutti.
I disagi dei lavoratori e dei cittadini dell’Agro, da parte di chi ha responsabilità e compiti istituzionali, sono sotto gli occhi di tutti.
Troppe ancora le criticità, troppe le attese disilluse, troppi i bisogni di salute senza risposta. Più volte, in più occasioni e con più note, questo Sindacato ha sollecitato la Direzione Generale a dare risposte efficaci su vecchie tematiche mai affrontate: scarsa programmazione, gravissima carenza di personale, mancato riconoscimento degli istituti economici agli operatori ed un trasporto infermi al collasso.
La grave crisi pandemica, ove mai ce ne fosse bisogno, ha disvelato con ampia chiarezza, l’impegno concreto degli operatori tutti, attività svolta in condizioni di grave disagio, senza adeguate protezioni, nonostante la gravissima carenza di personale.
Solo grazie al loro impegno, durante la pandemia, è stato possibile garantire i servizi. Va poi segnalata la gravissima condizione dei Pronto Soccorso di un’area ad alta densità abitativa e il degrado delle strutture. Per approfondire questi temi, per denunciare e precisare lo stato di degrado, per elencare le gravi criticità presenti nell’area, per rivendicare le assunzioni necessarie di medici e paramedici e la stabilizzazione degli aventi diritto, è convocata una conferenza stampa, presso la sede della Cgil di Nocera Inferiore, in Via Garibaldi 23. Essa si terrà il giorno 29 ottobre p. v., alle ore 10:00.

Ufficio Stampa Cgil Salerno 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità in crisi nell’Agro nocerino sarnese: la denuncia della Cgil

SalernoToday è in caricamento