Cronaca

Sanità, la Cgil avvia una raccolta firme per la proroga di tutti i contratti a tempo determinato e co.co.co.

La Funzione Pubblica CGIL di Salerno ha inteso promuovere una raccolta firme tra i precari della sanità salernitana per una petizione da inviare al Presidente della Regione Campania On.Vincenzo De Luca e ai Direttori Generali dell’ASL Salerno e dell’Azienda Ospedaliera Ruggi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

La Funzione Pubblica CGIL di Salerno ha inteso promuovere una raccolta firme tra i precari della sanità salernitana per una petizione da inviare al Presidente della Regione Campania On.Vincenzo De Luca e ai Direttori Generali dell’ASL Salerno e  dell’Azienda Ospedaliera Ruggi d’Aragona per chiedere la proroga di tutti i contratti a tempo determinato e co.co.co. degli operatori e dei professionisti sanitari a 36 mesi e l’immediata stabilizzazione di coloro che siano già in possesso dei requisiti previsti dalla Legge Madia.

A partire dalle prime ore del mattino sono già centinaia le adesioni pervenute alla mail dedicata essenziali@fpcgilsalerno.it Inviando una mail con nome, cognome, profilo professionale e presidio ospedaliero di provenienza, è possibile aderire alla raccolta firme.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, la Cgil avvia una raccolta firme per la proroga di tutti i contratti a tempo determinato e co.co.co.

SalernoToday è in caricamento