rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Sanità, il sindaco De Luca preoccupato per le sorti dell'ospedale Da Procida

De Luca: "Prevedono la chiusura per tre mesi del laboratorio di analisi e la sospensione delle consulenze dermatologiche, chirurgiche e cardiologiche"

Il sindaco De Luca torna all'attacco contro la Regione, su Lira Tv, puntando i riflettori questa volta sulla Sanità: “In Regione fanno il gioco delle parti, perché il Presidente Caldoro, che pensa di essere furbo, cerca sempre di scaricare le responsabilità sugli altri. E così capita che Romano vada ai domiciliari e lui faccia finta di nulla: eppure qualcuno deve pur averlo nominato. Questo scappare dalle responsabilità è davvero un atteggiamento sgradevole. O si sono fatte operazioni clientelari sulla sanità, e la responsabilità è di Caldoro, non di Romano, oppure si deve avere il coraggio di sostenere che, di questa indagine, alla fine non accadrà nulla. Invece lui non dice né questo né quello, semplicemente scappa. Ringraziamo ancora la Regione Campania e il suo Presidente, che ci ha da poco comunicato che abbiamo raggiunto il pareggio di bilancio: è la tipica situazione nella quale l’operazione è riuscita, ma il malato è morto…Cosa si è risanato? E sulla pelle di chi?".

"Esprimo la mia preoccupazione e la mia protesta nei confronti delle decisioni che riguardano l’Ospedale da Procida, che prevedono la chiusura per tre mesi del laboratorio di analisi e la sospensione delle consulenze dermatologiche, chirurgiche e cardiologiche. Il problema non riguarda l’Azienda Ospedaliera, bensì l’Asl. Resta il fatto che si sta facendo un altro passo in avanti verso la morte del Da Procida. E tutto questo nell’indifferenza generale”, ha concluso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, il sindaco De Luca preoccupato per le sorti dell'ospedale Da Procida

SalernoToday è in caricamento